Nuova Zelanda, paradiso Australe

Pinguini, vulcani, fiordi e ghiacciai sul mare
Auckland
Dal: 27 Ottobre 2024
Al: 16 Novembre 2024
Stato del viaggio: In via di conferma
Livello di difficoltà 2/3
5195
Svezia
Difficoltà 2

Nuova Zelanda, paradiso Australe

Auckland - Mostra sulla mappa
Partenza: 1729987200
Posti rimanenti: In via di conferma
Prezzo: 1085 €
In Promo a: 5195 €
Sconto valido fino al 2024-08-15

Ti presentiamo il viaggio

Aotearoa, “lunga nuvola bianca”, è questo l’antico nome dato dai Maori alla Nuova Zelanda. Terra agli antipodi geografici rispetto all’italia che racchiude una varietà di paesaggi sconvolgente. Due isole, vicine tra loro ma così diverse in tipologia di paesaggi. E' questa l'occasione di esplorarle insieme entrambe!
L’isola del Nord, dove vive più del 75% della popolazione, ospita le due città principali Wellington e Auckland, giovani e vivaci. Le meraviglie naturali non mancano. Come le grotte Waitomo, dove piccole larve bioluminescenti sono in grado di illuminare le vaste sale di questo sistema ipogeo, i fenomeni di vulcanesimo secondario evidenti nell’area di Rotorua. Dalle lunghe spiagge oceaniche, paradiso dei surfisti ai vulcani del Parco Nazionale del Tongariro, patrimonio dell'Umanità UNESCO. Il viaggio proseguirà a sud per immergerci nella natura più selvaggia. Le alpi meridionali che occupano tutta la costa occidentale dell'isola, hanno creato paesaggi di straordinaria bellezza. Con il nome collettivo di Te Wāhipounamu, "il luogo della pietra verde" secondo i Maori, viene indicato l'insieme di ben 4 parchi nazionali dichiarati Patrimonio dell'umanità dell'UNESCO nel 1990. Avremo il privilegio di ammirare il ghiacciaio Franz Josef, che si spinge fino a soli 300m sul livello del mare, immerso in una lussureggiante foresta pluviale temperata, le lagune glaciali e gli iceberg alle pendici del Mt. Cook, la montagna più alta della Nuova Zelanda, i laghi Tekapo e Pukaki, con le loro acque turchesi e freddissime, che arrivano direttamente dai ghiacciai alpini. L'esplorazione si spingerà fino ai profondi fiordi del Fiordland National Park, dove ad accoglierci saranno gli endemici pappagalli Kea e la bellezza struggente di Milford Sound, descritto da Kipling come "l'ottava meraviglia del mondo". Ci aspetta una mini-crociera che ci permetterà di ammirare il fiordo da un punto di vista privilegiato. Profondo 15km e sovrastato da pareti rocciose alte fino a 1200m da cui cadono roboanti cascate, il fiordo ospita una grande varietà di fauna marina: delfini, foche e i rari pinguini del Fiordland! Il nostro viaggio si concluderà a Christchurch sulla costa orientale dell'isola del sud senza però perderci l'avvistamento di Albatros reali, leoni marini e pinguini degli antipodi della penisola di Otago!

 

Punti di forza del viaggio:

  • le grotte di Waitomo e i loro soffitti "stellati";
  • il Tongariro Alpine Crossing, il trekking giornaliero nella TOP 10 dei più belli al mondo;
  • i pinguini, leoni marini, i pappagalli Kea e gli albatros;
  • il ghiacciaio Franz Josef a due passi dal mare;
  • Milford Sound, la destinazione più iconica della Nuova Zelanda;
  • i fenomeni di vulcanesimo secondario a Rotorua e la tradizione Maori;
  • la regione dei grandi laghi dell'isola del sud: Pakaki, Tekapo, Hawea, Wakatipo,
  • un viaggio nel viaggio: i vari spostamenti in auto/minivan ci permetteranno di godere delle mille variazioni del paesaggio Neozelandese!

 

N.B. quota ridotta per iscrizioni entro il 1 Giugno 2024

Programma

1

 

Domenica 27 Ottobre

Incontro con i partecipanti alle ore 10 all'aeroporto di Milano Malpensa. Partenza ore 12:50 e arrivo a Singapore alle 7:20 del giorno successivo.

 

2

 

Lunedì 28 Ottobre

 

Partenza da Singapore alle 8:45 e arrivo a Auckland alle ore 23:35. Trasferimento in hotel del centro e pernotto.

 

 

 

3

 

Martedì 29 Ottobre 

 

Giornata rilassante nella città più importante delle Nuova Zelanda, per dare tempo al nostro corpo di abituarsi al jetlag. Passeggiando le vivaci vie del centro, vedremo dove è sorta la città, in uno stretto istmo che separa i due principali porti. Sullo skyline, spicca l'altissima Sky Tower, la torre più alta dell'emisfero meridionale e i tanti coni vulcanici che testimoniano l'origine geologica di questa area. Tra questi, il Rangitoto è ormai diventato il simbolo della siccità, con la sua forma perfettamente simmetrica è il più grande e recente di questi vulcani. Pernotto a Auckland in camere doppie con bagno privato. 

 

Turisti ★☆☆☆

Cammino 4 h, Lunghezza 10 km, dislivello 100 m

 

4

 

Mercoledì 30 Ottobre

 

Noleggio di auto/minivan. Inizia il nostro viaggio verso sud entrando subito in contatto con i "kiwis", gli abitanti della Nuova Zelanda. Faremo tappa nelle campagne di Cambridge per visitare la più grande azienda biologica di mirtilli di tutta l'Australasia. La famiglia de Groot dalla fine degli anni '80 ha impiantato oltre 80 mila piante di mirtillo di 30 varietà diverse! Pranzo immersi nel mirtilleto.  Spostamento verso le grotte di Waitomo impressionante complesso carsico fatto di gallerie e sale su diversi livelli. Nelle viscere della terra, ci imbarcheremo in una piccola barca e nel silenzio più totale ammireremo un "cielo stellato" creato dalle piccole larve bioluminescenti dell'insetto Arachnocampa luminosa. Spostamento a Rotorua e Pernotto.

 

Turisti ★★☆☆
Cammino 2 ore, Lunghezza 4 km, Dislivello 50 m

 

5

 

Giovedì 31 Ottobre

 

Passeggiata all'interno della foresta Whakarewarewa, dove ci sentiremo piccolissimi al di sotto delle chiome delle Sequoie sempreverdi. Faremo il nostro primo incontro con la felce d'argento, simbolo della Nuova Zelanda e delle falci arboree alte fino a 20m.  Continueremo l'esplorazione del distretto di Rotorua, caratterizzato dall'omonimo lago sorto all'interno di una caldera vulcanica. L'intensa attività geotermica trova la sua massima espressione all'interno del parco Wai-o-Tapu dove fanghi bollenti, sorgenti termali e geysir la fanno da padrone. Cammineremo tra il vapore e le pozze termali rese coloratissime dalle incrostazioni di zolfo e arsenico. Trasferimento verso Taupo/Taurangi e pernotto.

 

Principiante ★★☆☆
Cammino 3 h, Distanza 7 km, Dislivello 150 m

 

6

 

Venerdì 1° Novembre

 

Trasferimento in navetta fino al Tongariro National Park, patrimonio dell'Umanità UNESCO e straordinaria traversata a piedi di questo angolo di paradiso. Il Tongariro Alpine Crossing è uno  dei più celebri trekking giornalieri del paese. Attraversando brughiere alpine e antiche colate laviche saliremo fino alla sella del Tongariro dove la vista spazia sul lago Smeraldo, il cratere centrale e il lago Blu. Rientro in navetta e pernotto a Taupo.

 

Montanaro ★★★★
Durata 9 ore, Lunghezza 19 km, Dislivello 800 m

 

7

 

Sabato 2 Novembre

 

Continuiamo la nostra discesa verso sud.  Attraverseremo  Wairarapa, regione resa celebre dall'eccellente qualità dei suoi vini. E' proprio in questa zona che è stato impiantato per la prima volta il Pinot nero che ha qui trovato terreno fertile e abili mani... in una piccola zona si concentrano oltre 60 cantine! Proseguiremo verso Wellington, capitale della Nuova Zeland. Pernotto a Wellington.

 

 

8

 

Domenica 3 Novembre

 

Ci imbarchiamo con i nostri mezzi sul traghetto, direzione isola del Sud! Attraversando lo stretto di Cook, ci insinueremo nel profondo fiordo Queen Charlotte, che ci darà un primo assaggio della natura frastagliata e intricatissima della costa di questa nuova isola, punteggiate di spiagge nascoste, dove la foresta arriva fino al mare. Approdo a Picton. Primo assaggio della regione del Marlborough con un passeggiata lungo il Cullen Point Coastal Track con bellissime vedute sul Pelorus Sound. Trasferimento a Nelson/Motueka e pernotto.

 

Principiante ★★☆☆
Cammino 3 h, Distanza 7 km, Dislivello 150 m

 

 

9

 

Lunedì 4 Novembre

 

Giornata rilassante dedicata alla fascia costiera della regione di Tasman. Dalla spiaggia di Tahunanui perfetta per rilassarsi e godersi il sole o, per i più intrepidi, per fare una nuotata nel Mare di Tasman fino a Kaiteriteri, famosissima per la sua spiaggia di sabbia dorata. Questa aerea è celebre nel mondo anche per la coltivazione di luppolo della varietà "Motueka" dalle caratteristiche note amaricanti con sentori di lime e limone. Brinderemo con una bella pinta local! Rientro a Nelson/Motueka e pernotto.

 

Principiante ★★☆☆
Cammino 3 h, Distanza 7 km, Dislivello 150 m

 

10

 

Martedì 5 Novembre

 

Trasferimento verso la west coast, l'area più selvaggia della Nuova Zelanda. Faremo tappa a Murchison, città conosciuta dai cercatori d'oro, dove faremo una tappa per ammirare quello che resta della foresta a podocarpi che un tempo ricopriva questa zona. Continueremo poi verso le cascate Maruia per una tappa fotografica. Proseguiremo il nostro viaggio verso ovest, fino ad affacciarci di nuovo sul mare di Tasman.  Raggiungeremo il piccolo villaggio di Punakaiki, ai margini del Parco Nazionale di Paparoa. Qui ci aspettano le Pancake Rocks spettacolari formazioni calcaree, dove il carsismo e le potenti correnti oceaniche hanno creato morfologie straordinarie! Pernotto a Punakaiki.

 

Principiante ★★☆☆
Durata 3 ore, Lunghezza 7 km, Dislivello 150 m

 

11

 

Mercoledì 6 Novembre

 

Il nostro viaggio verso sud lungo la west coast continua! Faremo tappa al villaggio Franz Josef, nel cuore del Westland National Park, per ammirare da vicino l'omonimo ghiacciaio che scende dalle Alpi Meridionali fino a raggiungere i 300m sul livello del mare, circondata da una incredibile foresta pluviale temperata. Nel corso dei millenni il ghiacciaio ha modellato i profili del paesaggio circostante creando una enorme valle a U dove scorre il fiume Waiho. Pernotto a Franz Josef.

 

Principiante ★★☆☆
Durata 3 ore, Lunghezza 9 km, Dislivello 150 m

 

 

12

 

Giovedì 7 Novembre

 

Salutiamo la west coast per immergerci nel cuore dell'isola del Sud, attraversando le alpi meridionali, ci troveremo nella zona dei grandi laghi. In Nuova Zelanda, anche solo spostarsi in auto è un vero e proprio viaggio! Arrivati a Wanaka, ci aspetta un trekking alla Diamond Lake Conservation area per ammirare questo splendido laghetto che riflette come uno specchio le montagne circostanti con le condizioni ambientali giuste. Continueremo a salire fino a raggiungere il punto panoramico sulla vetta con splendide vedute sul lago Wanaka separati soltanto da una sottilissima striscia di terra. Spostamento a Queenstown e pernotto.

 

Principianti ★★☆☆
Durata 3 ore, Lunghezza 7 km, Dislivello 350 m

 

13

 

Venerdì 8 Novembre

 

Giornata libera dedicata a Queenstown, cittadina dal fascino alpina incastonata tra il Lago Wakatipu e la bellissima catena montuosa "The Remarkables".  La città è considerata la capitale neozelandese per eccellenza degli sport adrenalinici... chi di noi avrà il coraggio di sperimentare il bunje jumping  dal ponte sospeso della gola di Kawarau?

 

14

 

Sabato 9 Novembre

 

Ci inoltriamo nella zona più incontaminata della Nuova Zelanda, all'interno del Fiordland National Park, un'area di straordinaria bellezza dichiarata Patrimonio dell'Umanità UNESCO. Durante le ultime ere glaciali, i ghiacciai hanno profondamente modellato questo tratto di costa, creando profondi fiordi e isole. Dal villaggio di Te Anau, percorriamo una delle strade più belle della Nuova Zelanda. Ci aspettano panorami alpini, mischiati a foreste pluviali temperate in quella che è la zona più piovosa della terra! E' in questo ambiente che vive il pappagallo Kea, endemico dell'isola del sud facilmente riconoscibile dal suo piumaggio verde oliva e dal suo grande becco ad uncino! Arriveremo a Milford Sound, il fiordo più famoso dove ci imbarcheremo in un traghetto che percorrerà il fiordo nella sua interezza. Profondo 15km, Milford Sound è circondato su entrambi i lati da ripidissime pareti di roccia alte fino a più di 1200 metri da cui sgorgano roboanti cascate. Cpn un po' di fortuna riusciremo anche ad avvistare la fauna locale: delfini, foche e i rari pinguini del Fiordland, endemici di questa zona.  Cena a bordo e pernotto in cuccette quadruple con letti a castello.

 

15

 

Domenica 10 Novembre

 

Colazione in barca e rientro sulla terraferma. Riprendiamo il nostro viaggio percorrendo a ritroso la strada fino a Te Anau soffermandoci in alcuni punti panoramici. Salutiamo il Fiordland per dirigerci verso la costa orientale dell'isola del sud, destinazione Dunedin. Pernotto a Dunedin.

 

 

16

 

Lunedì 11 Novembre

 

Visita della penisola di Otago, un sottile lembo di terra di origine vulcanica che forma la lunga baia portuale di Dunedin. La penisola offre una incredibile varietà di flora e fauna tra cui spicca la colonia di Albatro reale del nord, l'unica al mondo così vicina ad un centro abitato. Avremo anche la possibilità di avvistare i rari pinguini degli antipodi, le spatole reali e il leone marino di Hooker. Nel pomeriggio iniziamo a risalire verso nord, costeggiando il lago Pukaki lungo la state highway 80, una delle strade più iconiche della Nuova Zelanda. Le finissime particelle in sospensione disperse nell'acqua del lago derivate dall'erosione glaciale, donano alle acque un incredibile colore turchese e sullo sfondo, il profilo del Mount Cook... il panorama è da cartolina! Pernotto a Mount Cook Village.

 

17

 

Martedì 12 Novembre

 

Ci muoveremo a piedi alle pendici del  Mount Cook. Lungo la Hooker Valley, attraversando morene glaciali e ponti sospesi, ammireremo il cuore del Aoraki / Mount Cook National Park fino ad arrivare al lago glaciale dove centinaia di iceberg galleggiano sulla superficie! Ad osservarci, il Mount Cook, dal suo profilo così tipico, che con i suoi 3724 metri si staglia incontrastato sul cielo sopra di noi. Spostamento fino a Lake Tekapo, la cui area circostante è stata dichiarata nel 2012 la prima Riserva Internazionale "Dark Sky" dell'emisfero australe. Il bassissimo inquinamento luminoso ci permetterà di ammirare uno tra i più belli cieli stellati di questo emisfero. Pernotto a Lake Tekapo.

 

Principiante ★★☆☆
Durata 3-4 ore, Lunghezza 10 km, Dislivello 100 m

 

 

18

 

Mercoledì 13 Novembre

Piacevole trekking lungo lago per poi salire fino a Mt John Observatory, per ammirare dall'alto un panorama mozzafiato a 360° sulla zona dei grandi laghi. Spostamento verso Christchurch, considerata la capitale dell'isola del sud per trascorrere l'ultima serata in terra neozelandese.

 

Principiante ★★☆☆
Durata 3-4 ore, Lunghezza 9 km, Dislivello 300 m

 

19

 

Giovedì 14 Novembre

 

Volo in partenza da Christchurch alle ore 12 e arrivo a Singapore alle ore 17:40. Per spezzare il lungo viaggio, ci fermeremo una notte a Singapore, città - stato crocevia di culture, dove la modernità si intreccia con la tradizione.

 

 

20

 

Venerdì 15 Novembre

 

Giornata dedicata alle attrazioni principali di Singapore. Da Marina Bay dove sorge il famosissimo ArtScience Museum a forma di fiore di loto fino alla statua del Merlion, simbolo indiscusso della città. Camminando sulle per le vie del centro avremo modo di ammirare lo skyline di questa metropoli che fa da ponte tra cultura orientale e occidentale. Singapore è anche il primo paese al mondo ad aver commercializzato la carne coltivata di pollo... chi viene a provare di persona il cibo del futuro? Trasferimento in aeroporto e volo in partenza alle ore 23:45 per Milano Malpensa.

 

21

 

Sabato 16 Novembre

 

Arrivo a Milano Malpensa alle ore 5:55. Saluti finali. Termine dei nostri servizi.

 

NB: L’ordine delle attività ed il loro contenuto possono subire delle variazioni a discrezione delle guide in funzione della sicurezza e della buona riuscita delle stesse, qualora circostanze particolari lo rendano necessario.

Costi

Quota per iscrizioni entro il il 1 Giugno: €5195

Quota per iscrizioni dopo il 1 Giugno: €5345

 

Caparra al momento dell’iscrizione: €1000 per persona

Saldo finale della quota: 45 gg prima della partenza

Numero minimo di partecipanti: 8 iscritti

Numero massimo di partecipanti: 13 iscritti

Agenzia Viaggi Il Ponticello Coop. a r.l.

IBAN – IT47L0882613300000000002092

Nella causale del bonifico indicare:

  1. Tipologia di attività per cui si effettua il versamento;
  2. Data e luogo dell’attività;
  3. Numero di partecipanti.

 

Si dichiara al momento dell’iscrizione di godere di un buono stato di salute, adeguato alla partecipazione alle attività previste dal programma. Questo viaggio prevede lunghi spostamenti in auto e molti cambi di strutture ricettive. E’ richiesto spirito di adattamento.

 

Documenti necessari: Passaporto con validità residua, rispetto alla data prevista per la partenza dalla Nuova Zelanda, di almeno 3 mesi. Sarà necessario richiedere una “Electronic Travel Authority” (NZeTA). La NZeTA dovra’ essere richiesta prima di partire. Consultare il sito https://www.viaggiaresicuri.it/find-country/country/NZL per le informazioni sempre aggiornate.

 

Viaggiatore in solitaria? Hai trovato il gruppo giusto! Tanti dei nostri partecipanti ci seguono sia per i contenuti delle nostre proposte, sia perché sanno che nei nostri gruppi non si è mai soli, ed esistono infinite possibilità di conoscere persone di tutti i tipi e per fare nuove amicizie. Non fatevi problemi se partite soli, siete in buone mani!

 

Sistemazione: coloro che viaggiano da soli o i partecipanti in piccoli gruppi in presenza di camere non esclusive o camerate sono abbinati in stanza con altri partecipanti. Tuttavia, è possibile richiedere la sistemazione in camera singola, che verrà assegnata previa disponibilità e al pagamento del supplemento che sarà indicato.

 

Allergie e regimi alimentari Segnalaci al momento della prenotazione le tue esigenze alimentari. Richieste dell’ultima ora potrebbero non essere accettate. Potrebbe essere difficile reperire alimenti particolari (p.e. senza glutine), e per questo ti raccomandiamo di portare con te tali alimenti.

 

Trasporti interni: auto private/minivan a noleggio. E’ richiesta collaborazione alla guida di un partecipante volontario che non pagherà la quota del noleggio stesso. La sua quota di noleggio, sarà suddivisa tra gli altri partecipanti. Nel caso di più vetture, la quota di noleggi da versare sarà la metà di quanto dovuto.

  • Volo aereo Milano Malpensa – Auckland con scalo a Singapore;
  • Volo aereo Christchurch – Milano Malpensa con scalo a Singapore;
  • 1 Bagaglio in stiva da massimo 20kg;
  • 1 Bagaglio a mano da massimo 8kg;
  • Pernotti;
  • Guida Ambientale escursionistica / accompagnatrice turistica dall’Italia;
  • Tutte le escursioni guidate come da programma;
  • Trasferimento in traghetto da Wellington a Picton per i partecipanti e i mezzi a noleggio;
  • Visita guidata alle Glow worms cave;
  • Visita al mirtilleto biologico e pranzo;
  • N. 13 colazioni;
  • Escursione in barca al Milford Sound;
  • Pernotto in barca al Milford Sound con cena e colazione;
  • Rimborso spese patente internazionale per il guidatore volontario;
  • Assicurazione gruppi per assistenza tecnica, rimborso spese mediche.
  • Tasse aeroportuali (€160 circa, variabili in aumento o diminuzione);
  • “Electronic Travel Authority” (NZeTA) obbligatoria, da richiedere prima di partire;
  • Autovetture a noleggio (quota indicativa  €350/pax, escluso il guidatore volontario);
  • Spese carburante dei mezzi a noleggio (circa €100 a persona);
  • Pasti non indicati nel programma;
  • Assicurazioni facoltative ed extra personali;
  • Quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.

Agenzia Viaggi Il Ponticello Coop. a r.l.
Strada della Chiusa 4/11, 61122 Pesaro (PU)

Telefono: +39 0721 482607 (lun/ven 9,30-18,30)
Cell.
 +39 338 7145465 

Whatsapp +39 3703028464
E-mail
: info@ilponticello.net


IBAN
 – IT47L0882613300000000002092

 

SWIFT/BIC – ICRAITRRMY0

Nella causale del bonifico indicare:

  1. Tipologia di attività per cui si effettua il versamento;
  2. Data e luogo dell’attività;
  3. Numero di partecipanti.

C.F./P.I./R.I. 02442890410

Numero REA: PS 182058

Capitale sociale € 10.000 versato € 10.000

Iscrizione Albo Cooperative n. A211782

La tua guida

bianca
Bianca Maria Tonucci

Penali e Assicurazioni

  • recesso fino a 30 giorni prima dell’inizio del viaggio: perdita del 25% sull’importo totale
  • recesso da 29 a 16 giorni prima dell’inizio del viaggio: perdita del 50% sull’importo totale
  • recesso da 15 a 6 giorni prima dell’inizio del viaggio: perdita del 75% sull’importo totale
  • recesso entro 5 giorni dall’inizio del viaggio: nessun rimborso.

Le medesime somme dovranno essere corrisposte da chi non potesse effettuare il viaggio per mancanza o irregolarità dei previsti documenti.

Copertura Assicurativa

Di base è prevista la Polizza Europassistance Viaggi Nostop Gruppi – nota informativa visionabile al seguente collegamento

Su richiesta è attivabile la Polizza Annullamento Top: vedi i dettagli al seguente collegamento

Organizzazione Tecnica Il Ponticello Coop. a r.l.
Strada della Chiusa 4/11, Pesaro (PU)
Telefono: 0721 482607
email: info@ilponticello.net
sito: www.ilponticello.net
C.F./P.IVA: 02442890410

Autorizzazione n° 83/2012 del 04/05/2012, Provincia di Pesaro e Urbino Polizza – Responsabilità Civile Polizza n° 1505000670/E – Filo diretto Assicurazioni Spa

Direttore Tecnico
Dott. Federico Bassi – Periodo di validità del programma fino al 31 Dicembre 2025

Modalità e condizioni di sostituzione del viaggiatore
Paragrafo 12 – Condizioni generali di vendita dei pacchetti turistici, visionabile a questo collegamento Parametri e criteri di adeguamento del prezzo del viaggio
Paragrafo 8 – Condizioni generali di vendita dei pacchetti turistici, visionabile a questo collegamento

La vita è fatta di scelte e noi abbiamo fatto le nostre.
Abbiamo scelto di occuparci di un turismo di nicchia!

Abbiamo deciso di viaggiare in maniera sostenibile e responsabile.
Ci muoviamo a piedi, con piccoli gruppi di persone interessate a tematiche naturalistiche e culturali.

Una guida specializzata accompagna ogni gruppo per rendere gli escursionisti dei viaggiatori consapevoli e non turisti distratti.

Il Ponticello è partner del Parco Naturale del Monte San Bartolo e della Riserva Naturale Statale Gola del Furlo nella Carta Europea del Turismo Sostenibile il Trekking & noi.

Il trekking è salutare sia per lo spirito che per il fisico, per noi significa:

  1. Uscire dal quotidiano e liberare la mente da ansie da preoccupazioni.
  2. Inserirsi in un gruppo, incontrando nuovi compagni di viaggio, coi quali condividere emozioni ed avventure e arricchendo il nostro bagaglio di esperienze personali.
  3. Accettare gli imprevisti e saperli vivere con ottimismo: nulla è irrimediabile e gli inconvenienti ci permettono talvolta di superare i nostri limiti, insegnandoci qualcosa.
  4. Sapersi adeguare ai cambiamenti, sviluppando lo spirito di adattamento e permettendoci di apprezzare la semplicità e la condivisione.
  5. Muoversi “slow”, col piacere di guardarsi intorno, contemplando la natura che ci circonda, osservando, annusando e toccando il mondo reale.
  6. Recuperare il valore del proprio tempo.
  7. Liberarsi dal rumore e riguadagnare il piacere dei suoni della natura.
  8. Osservare colori luminosi e dalle mille sfumature.
  9. Muoversi in uno spazio aperto, in cui lo sguardo vaga libero all’orizzonte.
  10. Non avere fretta, l’obbiettivo non è la meta ma l’itinerario fatto per raggiungerla.
    E per finire…

Crediamo che il viaggio sia prima di tutto un conoscere, un dilatare i tempi e gli spazi per entrare in contatto con i luoghi che ci ospitano.

Promuoviamo pertanto un modo di viaggiare responsabile e – quanto più possibile – sostenibile.

Crediamo che nella “botte piccola ci sia il vino buono”. Per questo motivo ci spostiamo in gruppi piccoli all’insegna della convivialità, entriamo in contatto con le comunità e i territori che ci ospitano, scegliamo strutture e prodotti locali che supportino l’economia locale e che rispettino i territori che visitiamo.

Crediamo che il viaggio sia prima di tutto un’esperienza da vivere, un’emozione da sperimentare e condividere con gli altri. Le nostre escursioni e proposte propongono un viaggiare al di fuori dei circuiti del turismo di massa, alla scoperta di scorci e realtà autentiche e all’insegna di un viaggiare dal volto umano: lo “slow tourism”.

Chiedi informazioni: è gratis!

* campi obbligatori

Ti presentiamo il viaggio

Aotearoa, “lunga nuvola bianca”, è questo l’antico nome dato dai Maori alla Nuova Zelanda. Terra agli antipodi geografici rispetto all’italia che racchiude una varietà di paesaggi sconvolgente. Due isole, vicine tra loro ma così diverse in tipologia di paesaggi. E' questa l'occasione di esplorarle insieme entrambe!
L’isola del Nord, dove vive più del 75% della popolazione, ospita le due città principali Wellington e Auckland, giovani e vivaci. Le meraviglie naturali non mancano. Come le grotte Waitomo, dove piccole larve bioluminescenti sono in grado di illuminare le vaste sale di questo sistema ipogeo, i fenomeni di vulcanesimo secondario evidenti nell’area di Rotorua. Dalle lunghe spiagge oceaniche, paradiso dei surfisti ai vulcani del Parco Nazionale del Tongariro, patrimonio dell'Umanità UNESCO. Il viaggio proseguirà a sud per immergerci nella natura più selvaggia. Le alpi meridionali che occupano tutta la costa occidentale dell'isola, hanno creato paesaggi di straordinaria bellezza. Con il nome collettivo di Te Wāhipounamu, "il luogo della pietra verde" secondo i Maori, viene indicato l'insieme di ben 4 parchi nazionali dichiarati Patrimonio dell'umanità dell'UNESCO nel 1990. Avremo il privilegio di ammirare il ghiacciaio Franz Josef, che si spinge fino a soli 300m sul livello del mare, immerso in una lussureggiante foresta pluviale temperata, le lagune glaciali e gli iceberg alle pendici del Mt. Cook, la montagna più alta della Nuova Zelanda, i laghi Tekapo e Pukaki, con le loro acque turchesi e freddissime, che arrivano direttamente dai ghiacciai alpini. L'esplorazione si spingerà fino ai profondi fiordi del Fiordland National Park, dove ad accoglierci saranno gli endemici pappagalli Kea e la bellezza struggente di Milford Sound, descritto da Kipling come "l'ottava meraviglia del mondo". Ci aspetta una mini-crociera che ci permetterà di ammirare il fiordo da un punto di vista privilegiato. Profondo 15km e sovrastato da pareti rocciose alte fino a 1200m da cui cadono roboanti cascate, il fiordo ospita una grande varietà di fauna marina: delfini, foche e i rari pinguini del Fiordland! Il nostro viaggio si concluderà a Christchurch sulla costa orientale dell'isola del sud senza però perderci l'avvistamento di Albatros reali, leoni marini e pinguini degli antipodi della penisola di Otago!

 

Punti di forza del viaggio:

  • le grotte di Waitomo e i loro soffitti "stellati";
  • il Tongariro Alpine Crossing, il trekking giornaliero nella TOP 10 dei più belli al mondo;
  • i pinguini, leoni marini, i pappagalli Kea e gli albatros;
  • il ghiacciaio Franz Josef a due passi dal mare;
  • Milford Sound, la destinazione più iconica della Nuova Zelanda;
  • i fenomeni di vulcanesimo secondario a Rotorua e la tradizione Maori;
  • la regione dei grandi laghi dell'isola del sud: Pakaki, Tekapo, Hawea, Wakatipo,
  • un viaggio nel viaggio: i vari spostamenti in auto/minivan ci permetteranno di godere delle mille variazioni del paesaggio Neozelandese!

 

N.B. quota ridotta per iscrizioni entro il 1 Giugno 2024

Programma

1

 

Domenica 27 Ottobre

Incontro con i partecipanti alle ore 10 all'aeroporto di Milano Malpensa. Partenza ore 12:50 e arrivo a Singapore alle 7:20 del giorno successivo.

 

2

 

Lunedì 28 Ottobre

 

Partenza da Singapore alle 8:45 e arrivo a Auckland alle ore 23:35. Trasferimento in hotel del centro e pernotto.

 

 

 

3

 

Martedì 29 Ottobre 

 

Giornata rilassante nella città più importante delle Nuova Zelanda, per dare tempo al nostro corpo di abituarsi al jetlag. Passeggiando le vivaci vie del centro, vedremo dove è sorta la città, in uno stretto istmo che separa i due principali porti. Sullo skyline, spicca l'altissima Sky Tower, la torre più alta dell'emisfero meridionale e i tanti coni vulcanici che testimoniano l'origine geologica di questa area. Tra questi, il Rangitoto è ormai diventato il simbolo della siccità, con la sua forma perfettamente simmetrica è il più grande e recente di questi vulcani. Pernotto a Auckland in camere doppie con bagno privato. 

 

Turisti ★☆☆☆

Cammino 4 h, Lunghezza 10 km, dislivello 100 m

 

4

 

Mercoledì 30 Ottobre

 

Noleggio di auto/minivan. Inizia il nostro viaggio verso sud entrando subito in contatto con i "kiwis", gli abitanti della Nuova Zelanda. Faremo tappa nelle campagne di Cambridge per visitare la più grande azienda biologica di mirtilli di tutta l'Australasia. La famiglia de Groot dalla fine degli anni '80 ha impiantato oltre 80 mila piante di mirtillo di 30 varietà diverse! Pranzo immersi nel mirtilleto.  Spostamento verso le grotte di Waitomo impressionante complesso carsico fatto di gallerie e sale su diversi livelli. Nelle viscere della terra, ci imbarcheremo in una piccola barca e nel silenzio più totale ammireremo un "cielo stellato" creato dalle piccole larve bioluminescenti dell'insetto Arachnocampa luminosa. Spostamento a Rotorua e Pernotto.

 

Turisti ★★☆☆
Cammino 2 ore, Lunghezza 4 km, Dislivello 50 m

 

5

 

Giovedì 31 Ottobre

 

Passeggiata all'interno della foresta Whakarewarewa, dove ci sentiremo piccolissimi al di sotto delle chiome delle Sequoie sempreverdi. Faremo il nostro primo incontro con la felce d'argento, simbolo della Nuova Zelanda e delle falci arboree alte fino a 20m.  Continueremo l'esplorazione del distretto di Rotorua, caratterizzato dall'omonimo lago sorto all'interno di una caldera vulcanica. L'intensa attività geotermica trova la sua massima espressione all'interno del parco Wai-o-Tapu dove fanghi bollenti, sorgenti termali e geysir la fanno da padrone. Cammineremo tra il vapore e le pozze termali rese coloratissime dalle incrostazioni di zolfo e arsenico. Trasferimento verso Taupo/Taurangi e pernotto.

 

Principiante ★★☆☆
Cammino 3 h, Distanza 7 km, Dislivello 150 m

 

6

 

Venerdì 1° Novembre

 

Trasferimento in navetta fino al Tongariro National Park, patrimonio dell'Umanità UNESCO e straordinaria traversata a piedi di questo angolo di paradiso. Il Tongariro Alpine Crossing è uno  dei più celebri trekking giornalieri del paese. Attraversando brughiere alpine e antiche colate laviche saliremo fino alla sella del Tongariro dove la vista spazia sul lago Smeraldo, il cratere centrale e il lago Blu. Rientro in navetta e pernotto a Taupo.

 

Montanaro ★★★★
Durata 9 ore, Lunghezza 19 km, Dislivello 800 m

 

7

 

Sabato 2 Novembre

 

Continuiamo la nostra discesa verso sud.  Attraverseremo  Wairarapa, regione resa celebre dall'eccellente qualità dei suoi vini. E' proprio in questa zona che è stato impiantato per la prima volta il Pinot nero che ha qui trovato terreno fertile e abili mani... in una piccola zona si concentrano oltre 60 cantine! Proseguiremo verso Wellington, capitale della Nuova Zeland. Pernotto a Wellington.

 

 

8

 

Domenica 3 Novembre

 

Ci imbarchiamo con i nostri mezzi sul traghetto, direzione isola del Sud! Attraversando lo stretto di Cook, ci insinueremo nel profondo fiordo Queen Charlotte, che ci darà un primo assaggio della natura frastagliata e intricatissima della costa di questa nuova isola, punteggiate di spiagge nascoste, dove la foresta arriva fino al mare. Approdo a Picton. Primo assaggio della regione del Marlborough con un passeggiata lungo il Cullen Point Coastal Track con bellissime vedute sul Pelorus Sound. Trasferimento a Nelson/Motueka e pernotto.

 

Principiante ★★☆☆
Cammino 3 h, Distanza 7 km, Dislivello 150 m

 

 

9

 

Lunedì 4 Novembre

 

Giornata rilassante dedicata alla fascia costiera della regione di Tasman. Dalla spiaggia di Tahunanui perfetta per rilassarsi e godersi il sole o, per i più intrepidi, per fare una nuotata nel Mare di Tasman fino a Kaiteriteri, famosissima per la sua spiaggia di sabbia dorata. Questa aerea è celebre nel mondo anche per la coltivazione di luppolo della varietà "Motueka" dalle caratteristiche note amaricanti con sentori di lime e limone. Brinderemo con una bella pinta local! Rientro a Nelson/Motueka e pernotto.

 

Principiante ★★☆☆
Cammino 3 h, Distanza 7 km, Dislivello 150 m

 

10

 

Martedì 5 Novembre

 

Trasferimento verso la west coast, l'area più selvaggia della Nuova Zelanda. Faremo tappa a Murchison, città conosciuta dai cercatori d'oro, dove faremo una tappa per ammirare quello che resta della foresta a podocarpi che un tempo ricopriva questa zona. Continueremo poi verso le cascate Maruia per una tappa fotografica. Proseguiremo il nostro viaggio verso ovest, fino ad affacciarci di nuovo sul mare di Tasman.  Raggiungeremo il piccolo villaggio di Punakaiki, ai margini del Parco Nazionale di Paparoa. Qui ci aspettano le Pancake Rocks spettacolari formazioni calcaree, dove il carsismo e le potenti correnti oceaniche hanno creato morfologie straordinarie! Pernotto a Punakaiki.

 

Principiante ★★☆☆
Durata 3 ore, Lunghezza 7 km, Dislivello 150 m

 

11

 

Mercoledì 6 Novembre

 

Il nostro viaggio verso sud lungo la west coast continua! Faremo tappa al villaggio Franz Josef, nel cuore del Westland National Park, per ammirare da vicino l'omonimo ghiacciaio che scende dalle Alpi Meridionali fino a raggiungere i 300m sul livello del mare, circondata da una incredibile foresta pluviale temperata. Nel corso dei millenni il ghiacciaio ha modellato i profili del paesaggio circostante creando una enorme valle a U dove scorre il fiume Waiho. Pernotto a Franz Josef.

 

Principiante ★★☆☆
Durata 3 ore, Lunghezza 9 km, Dislivello 150 m

 

 

12

 

Giovedì 7 Novembre

 

Salutiamo la west coast per immergerci nel cuore dell'isola del Sud, attraversando le alpi meridionali, ci troveremo nella zona dei grandi laghi. In Nuova Zelanda, anche solo spostarsi in auto è un vero e proprio viaggio! Arrivati a Wanaka, ci aspetta un trekking alla Diamond Lake Conservation area per ammirare questo splendido laghetto che riflette come uno specchio le montagne circostanti con le condizioni ambientali giuste. Continueremo a salire fino a raggiungere il punto panoramico sulla vetta con splendide vedute sul lago Wanaka separati soltanto da una sottilissima striscia di terra. Spostamento a Queenstown e pernotto.

 

Principianti ★★☆☆
Durata 3 ore, Lunghezza 7 km, Dislivello 350 m

 

13

 

Venerdì 8 Novembre

 

Giornata libera dedicata a Queenstown, cittadina dal fascino alpina incastonata tra il Lago Wakatipu e la bellissima catena montuosa "The Remarkables".  La città è considerata la capitale neozelandese per eccellenza degli sport adrenalinici... chi di noi avrà il coraggio di sperimentare il bunje jumping  dal ponte sospeso della gola di Kawarau?

 

14

 

Sabato 9 Novembre

 

Ci inoltriamo nella zona più incontaminata della Nuova Zelanda, all'interno del Fiordland National Park, un'area di straordinaria bellezza dichiarata Patrimonio dell'Umanità UNESCO. Durante le ultime ere glaciali, i ghiacciai hanno profondamente modellato questo tratto di costa, creando profondi fiordi e isole. Dal villaggio di Te Anau, percorriamo una delle strade più belle della Nuova Zelanda. Ci aspettano panorami alpini, mischiati a foreste pluviali temperate in quella che è la zona più piovosa della terra! E' in questo ambiente che vive il pappagallo Kea, endemico dell'isola del sud facilmente riconoscibile dal suo piumaggio verde oliva e dal suo grande becco ad uncino! Arriveremo a Milford Sound, il fiordo più famoso dove ci imbarcheremo in un traghetto che percorrerà il fiordo nella sua interezza. Profondo 15km, Milford Sound è circondato su entrambi i lati da ripidissime pareti di roccia alte fino a più di 1200 metri da cui sgorgano roboanti cascate. Cpn un po' di fortuna riusciremo anche ad avvistare la fauna locale: delfini, foche e i rari pinguini del Fiordland, endemici di questa zona.  Cena a bordo e pernotto in cuccette quadruple con letti a castello.

 

15

 

Domenica 10 Novembre

 

Colazione in barca e rientro sulla terraferma. Riprendiamo il nostro viaggio percorrendo a ritroso la strada fino a Te Anau soffermandoci in alcuni punti panoramici. Salutiamo il Fiordland per dirigerci verso la costa orientale dell'isola del sud, destinazione Dunedin. Pernotto a Dunedin.

 

 

16

 

Lunedì 11 Novembre

 

Visita della penisola di Otago, un sottile lembo di terra di origine vulcanica che forma la lunga baia portuale di Dunedin. La penisola offre una incredibile varietà di flora e fauna tra cui spicca la colonia di Albatro reale del nord, l'unica al mondo così vicina ad un centro abitato. Avremo anche la possibilità di avvistare i rari pinguini degli antipodi, le spatole reali e il leone marino di Hooker. Nel pomeriggio iniziamo a risalire verso nord, costeggiando il lago Pukaki lungo la state highway 80, una delle strade più iconiche della Nuova Zelanda. Le finissime particelle in sospensione disperse nell'acqua del lago derivate dall'erosione glaciale, donano alle acque un incredibile colore turchese e sullo sfondo, il profilo del Mount Cook... il panorama è da cartolina! Pernotto a Mount Cook Village.

 

17

 

Martedì 12 Novembre

 

Ci muoveremo a piedi alle pendici del  Mount Cook. Lungo la Hooker Valley, attraversando morene glaciali e ponti sospesi, ammireremo il cuore del Aoraki / Mount Cook National Park fino ad arrivare al lago glaciale dove centinaia di iceberg galleggiano sulla superficie! Ad osservarci, il Mount Cook, dal suo profilo così tipico, che con i suoi 3724 metri si staglia incontrastato sul cielo sopra di noi. Spostamento fino a Lake Tekapo, la cui area circostante è stata dichiarata nel 2012 la prima Riserva Internazionale "Dark Sky" dell'emisfero australe. Il bassissimo inquinamento luminoso ci permetterà di ammirare uno tra i più belli cieli stellati di questo emisfero. Pernotto a Lake Tekapo.

 

Principiante ★★☆☆
Durata 3-4 ore, Lunghezza 10 km, Dislivello 100 m

 

 

18

 

Mercoledì 13 Novembre

Piacevole trekking lungo lago per poi salire fino a Mt John Observatory, per ammirare dall'alto un panorama mozzafiato a 360° sulla zona dei grandi laghi. Spostamento verso Christchurch, considerata la capitale dell'isola del sud per trascorrere l'ultima serata in terra neozelandese.

 

Principiante ★★☆☆
Durata 3-4 ore, Lunghezza 9 km, Dislivello 300 m

 

19

 

Giovedì 14 Novembre

 

Volo in partenza da Christchurch alle ore 12 e arrivo a Singapore alle ore 17:40. Per spezzare il lungo viaggio, ci fermeremo una notte a Singapore, città - stato crocevia di culture, dove la modernità si intreccia con la tradizione.

 

 

20

 

Venerdì 15 Novembre

 

Giornata dedicata alle attrazioni principali di Singapore. Da Marina Bay dove sorge il famosissimo ArtScience Museum a forma di fiore di loto fino alla statua del Merlion, simbolo indiscusso della città. Camminando sulle per le vie del centro avremo modo di ammirare lo skyline di questa metropoli che fa da ponte tra cultura orientale e occidentale. Singapore è anche il primo paese al mondo ad aver commercializzato la carne coltivata di pollo... chi viene a provare di persona il cibo del futuro? Trasferimento in aeroporto e volo in partenza alle ore 23:45 per Milano Malpensa.

 

21

 

Sabato 16 Novembre

 

Arrivo a Milano Malpensa alle ore 5:55. Saluti finali. Termine dei nostri servizi.

 

NB: L’ordine delle attività ed il loro contenuto possono subire delle variazioni a discrezione delle guide in funzione della sicurezza e della buona riuscita delle stesse, qualora circostanze particolari lo rendano necessario.

Costi e Informazioni

Quota per iscrizioni entro il il 1 Giugno: €5195

Quota per iscrizioni dopo il 1 Giugno: €5345

 

Caparra al momento dell’iscrizione: €1000 per persona

Saldo finale della quota: 45 gg prima della partenza

Numero minimo di partecipanti: 8 iscritti

Numero massimo di partecipanti: 13 iscritti

Agenzia Viaggi Il Ponticello Coop. a r.l.

IBAN – IT47L0882613300000000002092

Nella causale del bonifico indicare:

  1. Tipologia di attività per cui si effettua il versamento;
  2. Data e luogo dell’attività;
  3. Numero di partecipanti.

 

Si dichiara al momento dell’iscrizione di godere di un buono stato di salute, adeguato alla partecipazione alle attività previste dal programma. Questo viaggio prevede lunghi spostamenti in auto e molti cambi di strutture ricettive. E’ richiesto spirito di adattamento.

 

Documenti necessari: Passaporto con validità residua, rispetto alla data prevista per la partenza dalla Nuova Zelanda, di almeno 3 mesi. Sarà necessario richiedere una “Electronic Travel Authority” (NZeTA). La NZeTA dovra’ essere richiesta prima di partire. Consultare il sito https://www.viaggiaresicuri.it/find-country/country/NZL per le informazioni sempre aggiornate.

 

Viaggiatore in solitaria? Hai trovato il gruppo giusto! Tanti dei nostri partecipanti ci seguono sia per i contenuti delle nostre proposte, sia perché sanno che nei nostri gruppi non si è mai soli, ed esistono infinite possibilità di conoscere persone di tutti i tipi e per fare nuove amicizie. Non fatevi problemi se partite soli, siete in buone mani!

 

Sistemazione: coloro che viaggiano da soli o i partecipanti in piccoli gruppi in presenza di camere non esclusive o camerate sono abbinati in stanza con altri partecipanti. Tuttavia, è possibile richiedere la sistemazione in camera singola, che verrà assegnata previa disponibilità e al pagamento del supplemento che sarà indicato.

 

Allergie e regimi alimentari Segnalaci al momento della prenotazione le tue esigenze alimentari. Richieste dell’ultima ora potrebbero non essere accettate. Potrebbe essere difficile reperire alimenti particolari (p.e. senza glutine), e per questo ti raccomandiamo di portare con te tali alimenti.

 

Trasporti interni: auto private/minivan a noleggio. E’ richiesta collaborazione alla guida di un partecipante volontario che non pagherà la quota del noleggio stesso. La sua quota di noleggio, sarà suddivisa tra gli altri partecipanti. Nel caso di più vetture, la quota di noleggi da versare sarà la metà di quanto dovuto.

Turista

 

Itinerari su stradine, mulattiere o larghi sentieri che non hanno difficoltà di orientamento e non richiedono un allenamento specifico. E’ tuttavia necessario non possedere difficoltà di deambulazione né patologie cardiovascolari.
Dislivello massimo 200 m e durata massima di 3 h di cammino effettivo (soste escluse).

Difficoltà ★☆☆☆

Principiante

 

Itinerari su tracce ben definite. Richiedono un minimo di attrezzatura ed allenamento alla camminata su terreni collinari o montani poco ripidi.
Dislivello massimo 400 m e durata massima di 4 h di cammino effettivo (soste escluse).

 

Difficoltà ★★☆☆

Appassionato

 

Itinerari su sentieri o tracce ben definite, possono svolgersi in zone innevate a lieve pendenza. Richiedono un minimo di attrezzatura ed una sufficiente capacità di orientamento, allenamento alla camminata in montagna per alcune ore.
Dislivello massimo 600 m e durata massima di 5 h di cammino effettivo (soste escluse).

 

Difficoltà ★★★☆

Montanaro

 

Itinerari segnalati talvolta con qualche difficoltà: richiedono una discreta conoscenza dall’ambiente montano, passo sicuro e assenza di vertigini. La preparazione fisica dovrebbe essere adeguata ad una giornata di cammino abbastanza continuo.
Dislivello superiore ai 600 m e durata superiore alle 5 h di cammino effettivo (soste escluse).

Difficoltà ★★★★

  • Volo aereo Milano Malpensa – Auckland con scalo a Singapore;
  • Volo aereo Christchurch – Milano Malpensa con scalo a Singapore;
  • 1 Bagaglio in stiva da massimo 20kg;
  • 1 Bagaglio a mano da massimo 8kg;
  • Pernotti;
  • Guida Ambientale escursionistica / accompagnatrice turistica dall’Italia;
  • Tutte le escursioni guidate come da programma;
  • Trasferimento in traghetto da Wellington a Picton per i partecipanti e i mezzi a noleggio;
  • Visita guidata alle Glow worms cave;
  • Visita al mirtilleto biologico e pranzo;
  • N. 13 colazioni;
  • Escursione in barca al Milford Sound;
  • Pernotto in barca al Milford Sound con cena e colazione;
  • Rimborso spese patente internazionale per il guidatore volontario;
  • Assicurazione gruppi per assistenza tecnica, rimborso spese mediche.
  • Tasse aeroportuali (€160 circa, variabili in aumento o diminuzione);
  • “Electronic Travel Authority” (NZeTA) obbligatoria, da richiedere prima di partire;
  • Autovetture a noleggio (quota indicativa  €350/pax, escluso il guidatore volontario);
  • Spese carburante dei mezzi a noleggio (circa €100 a persona);
  • Pasti non indicati nel programma;
  • Assicurazioni facoltative ed extra personali;
  • Quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.

Agenzia Viaggi Il Ponticello Coop. a r.l.
Strada della Chiusa 4/11, 61122 Pesaro (PU)

Telefono: +39 0721 482607 (lun/ven 9,30-18,30)
Cell.
 +39 338 7145465 

Whatsapp +39 3703028464
E-mail
: info@ilponticello.net

Penali e Assicurazioni

  • recesso fino a 30 giorni prima dell’inizio del viaggio: perdita del 25% sull’importo totale
  • recesso da 29 a 16 giorni prima dell’inizio del viaggio: perdita del 50% sull’importo totale
  • recesso da 15 a 6 giorni prima dell’inizio del viaggio: perdita del 75% sull’importo totale
  • recesso entro 5 giorni dall’inizio del viaggio: nessun rimborso.
  • Gli stessi importi dovranno essere corrisposti da chi non potesse effettuare il viaggio per mancanza o irregolarità dei documenti previsti.

Copertura Assicurativa

È prevista la Polizza Europassistance Viaggi Nostop Gruppi – nota informativa visionabile qui .

Su richiesta è attivabile la Polizza Annullamento Top: vedi i dettagli al seguente collegamento

Organizzazione Tecnica Il Ponticello Coop. a r.l.
Strada della Chiusa 4/11, Pesaro (PU)
Telefono: 0721 482607
email: info@ilponticello.net
sito: www.ilponticello.net
C.F./P.IVA: 02442890410

Autorizzazione n° 83/2012 del 04/05/2012, Provincia di Pesaro e Urbino Polizza – Responsabilità Civile Polizza n° 1505000670/E – Filo diretto Assicurazioni Spa

Direttore Tecnico
Dott. Federico Bassi – Periodo di validità del programma fino al 31 Dicembre 2025

Modalità e condizioni di sostituzione del viaggiatore
Paragrafo 12 – Condizioni generali di vendita dei pacchetti turistici, visionabile a questo collegamento Parametri e criteri di adeguamento del prezzo del viaggio
Paragrafo 8 – Condizioni generali di vendita dei pacchetti turistici, visionabile a questo collegamento

Scarica PDF del viaggio

LE OPINIONI DEI VIAGGIATORI

5/5
Capodanno a Madeira.
 
Grazie al Ponticello abbiamo scoperto l’isola di Madeira in una settimana di entusiasmanti escursioni, paesaggi mozzafiato, a contatto con la natura. Siamo stati molto bene, percorsi interessanti, gruppo vario e per questo arricchente.
I più sinceri complimenti e ringraziamenti vanno alla nostra guida, Antonella, per la sua professionalità, pazienza, puntualità e forza di andare avanti anche nei momenti più difficili.
Grazie a lei abbiamo fatto una delle esperienze più straordinarie della nostra vita
Rita
5/5

La perfezione.

Lo scorso mese di agosto ho avuto la fortuna di andare a Madeira con Il Ponticello, e’ stata la mia prima volta e sono rimasta talmente tanto soddisfatta che non vedo l’ora di ripartire per un’altra fantastica avventura. Tutto perfetto, l’organizzazione, l’escursioni, le sistemazioni alberghiere, i ristoranti, per non parlare della compagnia e della guida Pietro…
Lo consiglio vivamente a tutti coloro che amano le vacanze in buona compagnia, di movimento a contatto con la natura.

Benny

più di un semplice viaggio

guide esperte

Una guida specializzata accompagna ogni gruppo per rendere gli escursionisti dei viaggiatori consapevoli e non turisti distratti.

ecoturismo

Abbiamo deciso di viaggiare in maniera sostenibile e responsabile.
Ci muoviamo a piedi, con piccoli gruppi di persone interessate a tematiche naturalistiche e culturali.

zero pensieri

Una volta prenotato tu non dovrai preoccuparti di niente: pensiamo a tutto noi. Per garantirti un’esperienza unica e indimenticabile.

LA tUA GUIDA

Bianca Maria Tonucci

I COORDINATORI

L’idea che guida le nostre attività è l’ecoturismo.
Viaggiare con noi significa imparare a conoscere il territorio che ci circonda e voler preservare l’ambiente naturale.

LA NOSTRA GREEN POLICY

richiedi informazioni

Nome(Obbligatorio)
Cognome

Chiedi informazioni: è gratis!

* campi obbligatori

Altri viaggi che possono interessarti